gattiblog.typepad.com > da terre lontane....

Il re leone

Il re leone

Un’indimenticabile esperienza \ Une expérience inoubliable - par Isabella

NB -tutte le foto dell'album sono state scattate da Isabella durante i suoi viaggi


Servalo

Servalo


Struzzo

Struzzo


Servalo ingrandimento

Servalo ingrandimento


Mamma zebra

Mamma zebra


Meraviglioso giaguaro

Meraviglioso giaguaro


Sciacallo

Sciacallo


Il re sull'albero

Il re sull'albero


Leonessa

Leonessa


Comunità di scimmiotte

Comunità di scimmiotte


Giraffa in attravarsamento

Giraffa in attravarsamento


Giaguaro

Giaguaro


Facocero

Facocero


Elefanti

Elefanti


Nel quartiere ebreo a Rabat

Nel quartiere ebreo a Rabat


Una fontana nella medina di Fez

Una fontana nella medina di Fez


Marocco  cicogna nel nido

Marocco cicogna nel nido


Marocco asinello in pausa

Marocco asinello in pausa


Giardino a Rabat

Giardino a Rabat


Marocco capra arrampicatrice

Marocco capra arrampicatrice


Giardino a Rabat

Giardino a Rabat


Nmarocco capre in mensa

Nmarocco capre in mensa


Condominio felino a Fez

Condominio felino a Fez


Marocco altri mici del campo tendato

Marocco altri mici del campo tendato


Capra in spalla e pecora in moto

Capra in spalla e pecora in moto


Un  micio del campo tendato

Un micio del campo tendato


Il  dromedario di Isabella

Il dromedario di Isabella


Nel quartiere ebreo a Rabat

Nel quartiere ebreo a Rabat


Sul dromedario verso le dune

Sul dromedario verso le dune


Un  micio del campo tendato

Un micio del campo tendato


Una fontana nella medina di Fez

Una fontana nella medina di Fez


Nel suk  di Fez

Nel suk di Fez


Sulle Tombe Saadiane

Sulle Tombe Saadiane


Sulle Tombe Saadiane  a Marrakech

Sulle Tombe Saadiane a Marrakech


Marocco carovana

Marocco carovana


Giardino a Rabat

Giardino a Rabat


Maaya regina  di Maayafushi

Maaya regina di Maayafushi

Maaya che vive in una (enorme) lettiera


Greta

Greta


Greta la pappagalla affettuosa delle Maldive

Greta la pappagalla affettuosa delle Maldive


Tito delle Maldive

Tito delle Maldive


Il fenicottero

Il fenicottero


Lucertola maldiviana

Lucertola maldiviana


Tito belloooo

Tito belloooo


saluti dalla Turchia -Isabella

saluti dalla Turchia -Isabella

dev'essere la cugina turca di Patte-qui-Dance...


saluti dalla  Turchia - Isabella

saluti dalla Turchia - Isabella


saluti dalla Turchia - Isabella

saluti dalla Turchia - Isabella


148 StoneTown Zanzibar - relax all'ombra di un dipinto masai

148 StoneTown Zanzibar - relax all'ombra di un dipinto masai


Il gatto di Wadi Rum  in Giordania - dai ricordi di viaggio di  Isabella

Il gatto di Wadi Rum in Giordania - dai ricordi di viaggio di Isabella

Gatti in Giordania

Ci eravamo fermati, il mio gruppo ed io, per la cena in un accampamento di nomadi (si fa per dire perchè sono certa che ormai siano lì soprattutto per i turisti) nel deserto del Wadi Rum quando accanto ai cuscini dove ero accomodata mi sono vista passare un bel gatto rosso; per essere sicura che non fosse un miraggio mi sono subito alzata ma, essendo vegetariana, non avevo nulla da offrirgli e mi limitai a fargli le coccole dato che pur non riconoscendo il nostro abituale richiamo (ogni luogo straniero ne ha uno diverso) si era avvicinato; una gentile signora che non conosco mi ha portato subito uno spiedino di carne che, pezzetto per pezzetto, ha gradito. Naturalmente sono stata disapprovata dagli amici che mi sollecitavano a non toccarlo, ma è inutile è più forte di me: quando vedo un micio non riesco a starne lontana. Alla fine, al momento di tornare in albergo a Petra, l’ho riincontrato mentre riposava e si è gentilmente lasciato fotografare.
Di gatti in questo viaggio ne ho incontrati diversi, soprattutto tra le maestose rovine di Petra, ma mai mi sarei aspettata di trovarne uno in pieno deserto con i cammelli ed i nomadi, sotto le stelle!
Isabella


Il gatto di Wadi Rum dai ricordi di viaggio di Isabella

Il gatto di Wadi Rum dai ricordi di viaggio di Isabella


 gatto a Petra dai ricordi di viaggio di  Isabella

gatto a Petra dai ricordi di viaggio di Isabella


»